Comunicato stampa 01

Comunicato stampa

Sabato 4 e Domenica 5 agosto a Monteacuto delle Alpi la quarta edizione di SereNere

Ospiti quest’anno Antonio e Pupi Avati e Francesco Guccini

Ritorna il 4 e 5 Agosto (dalle ore 17 fino a mezzanotte) la quarta edizione di SereNere, il salotto di cinema e letteratura che si svolge tutti gli anni nella splendida cornice di Monteacuto nelle Alpi, una delle più belle piazze dell’Appennino tosco-emiliano, ideata da Gian Carlo Omoboni e diretta da Marco Tamarri.

Quest’anno la rassegna sarà dedicata ai fratelli Antonio e Pupi Avati che da sempre hanno mostrato l’attaccamento al territorio emiliano, raccontandone sentimenti, passioni , culture nelle loro famose pellicole. Antonio, sceneggiatore e produttore, e Pupi, regista, hanno dedicato quarant’anni al servizio del cinema, anni che li hanno trasformati in veri e propri maestri italiani della settima arte.

La giornalista Bice Biagi intervisterà nella splendida cornice della piazza della Chiesa di Monte Acuto nelle Alpi, Antonio e Pupi Avati, ed il cantautore e scrittore Francesco Guccini, da sempre protagonista di SereNere, che presenterà il suo ultimo libro. Saranno inoltre ospiti della manifestazione il critico cinematografico, Giacomo Martini ed  il responsabile della programmazione della Cineteca del Comune di Bologna, Andrea Morini.

A seguire si alterneranno musicisti Jazz selezionati dal patron Uliani storico inventore ed organizzatore del Porretta Soul Festival accompagnando i momenti salienti della conversazione.

In entrambe le serate il gruppo teatrale dei “nonattori” di Monteacuto, metterà in scena “Omicidio fuori programma”, cena con spettacolo a cui tutti gli ospiti potranno partecipare e divertirsi immergendosi in un clima di suspance e mistero, testando direttamente le proprie capacità investigative.

E poi musica, interviste, film, documentari, lettura di fiabe noir per Ragazzi e un tributo a Nik Novecento (scomparso giovanissimo ed interprete di alcuni grandi film come “Una Gita Scolastica ) saranno gli elementi caratterizzanti di queste due giornate (Sabato e Domenica).

Da Lunedì 6 a Venerdì 10 Agosto, proseguirà, sotto le stelle, la settimana del Cinema di Avati nella splendida cornice della Piazza della Chiesa, al centro della suggestiva borgata di Monteacuto con un panorama mozzafiato su Pianaccio e circondata da maestose montagne come il Corno alle Scale, il Fabuino ed il Monte Grande.

Si può arrivare a Monteacuto delle Alpi percorrendo i sentieri dell’Appennino con gli scarponi ai piedi grazie alla collaborazione con il CAI (Club Alpino Italiano) dell’Alto Reno oppure in bicicletta, a dorso di un cavallo, in bus, in motocicletta, in treno da Bologna a Porretta ed in auto sino nei pressi di Madonna del Faggio o Pianaccio. Per parcheggiare direttamente a Monteacuto occorre arrivare al mattino. Inoltre un servizio di bus-navetta partirà ad ogni ora (A/R dalle ore 16.00 alle ore 23.00 di Sabato 4 e Domenica 5 Agosto) dal parcheggio del Palazzo della Cultura “Enzo Biagi” di Lizzano in Belvedere. Il ritorno al termine della manifestazione (ore 23) con la pila tutti in cammino verso i sentieri o le auto attraversando boschi in compagnia di cervi, caprioli, gufi e barbagianni.

Ufficio Stampa SereNere: Daniela Tantini – daniela.tantini@virgilio.it   cel. 349/7777190

Stefania Taruffi – stefania.taruffi@libero.it    cel. 347/9065306

Annunci